Monte Rauchkofel


Gita scialpinistica meravigliosa dal punto di vista paesaggistico attraverso zona libera e non troppo ripida con vista sulle vette carniche più alte. Tempo di salita 4 ore. Dislivello 1360 m. Dal grande tornante della strada del Plöckenpass (Passo Monte Croce Carnico) a 200 m dopo il cimitero di guerra salire verso ovest fino a 1100 m nella valle Valentintal. In lieve salita fino al Valentintörl (2138 m), poi a destra attraverso un canalone corto ma ripido fino a raggiungere l’ampio fianco meridionale che si estende fino alla cima ovest (2436 m) in pendenza ideale. Passando per la cresta (attenzione alle cornici di neve!!) si raggiunge in breve tempo la vetta principale (meglio senza sci). Il ritorno si effettua lungo lo stesso itinerario. Sotto il Valentintörl fare attenzione a non andare troppo vicino agli appoggi meridionali del monte Rauchkofel.

Descrizione di un ospite: Gita primaverile fantastica dal punto di vista paesaggistico. Fattibile solo per scialpinisti esperti in condizioni di neve molto stabili! Fino al Valentintörl pendii pianeggianti, seguono poi pendii ripidi con inclinazioni di 45°. Splendida vista panoramica sulle vette più alte della cresta carnica. Dislivello 1340 m. Dal grande tornante della strada del Plöckenpass (Passo Monte Croce Carnico), a 500 m sopra il cimitero di guerra (Kreuztratten, 1120 m) lungo la strada carrozzabile (scorciatoia per il sentiero estivo) attraverso la valle Valentintal fino al Valentintörl (2138 m). Girare a destra e superare circa 50 m di dislivello attraversando un canalone roccioso con un’inclinazione di 40°. Questo tratto è da fare a piedi se la neve è dura. Entrare nell’ampio fianco della vetta di 30° e proseguire fino alla sella tra la cima est ed ovest. Attenzione alle cornici di neve!! In condizioni buone si raggiunge in pochi minuti la cima ovest. La cima est si raggiunge invece solo a piedi e solo in condizioni ottime. Attenzione a valanghe e passaggi rocciosi coperti di ghiaccio. Il ritorno si effettua lungo lo stesso itinerario. Altra possibilità: dal fianco della vetta traversare a sinistra ed entrare in un pendio di 45° con neve granulosa. Dopo una discesa fantastica superando 300 m di dislivello si raggiunge l’itinerario di salita. (Grazie al signor Garnweidner per il testo e le foto.)


Si prega di osservare il pericolo di valanghe attuale!(clicca)

Informazioni interessanti per la progettazione della vostra vacanza 

Visitare la valle Lesachtal vale la pena in ogni stagione, per facilitare la progettazione del vostro tempo libero trovate qui alcuni dati e consigli.


Informazioni interessanti per la progettazione della vostra vacanza 

Tourenguide

Quale escursione vi piacerebbe fare? Cliccate semplicemente su una delle categorie sotto e scoprite la molteplicità di escursioni nella Lesachtal!
 Escursionismo  Alpinismo  Inverno

Webcams im Lesachtal

Lesachtal Prospekt